PERIODICO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2038-4351
 

Ricerca RICERCA AVANZATA
Print Page
  Direttore del network : dott. Paolo Loro Direttori scientifici: dott. Paolo Loro, avv. Raffaello Gisondi, dott. Gabriele Lami, ing. Antonio Iovine  
Espropriazione per la pubblica utilità URBIM - edilizia e urbanistica
  • HOME
  • Notizie
  • Edilizia
  • Titolo edilizio
  • DIA
  • SE LA SUSSISTENZA DEL TITOLO DI LEGITTIMAZIONE È CONTROVERSA, IL COMUNE NON PUÒ SOSPENDERE LA PROCEDURA DI AUTOTUTELA SULLA D.I.A. MA DEVE DECIDERE

 Se la sussistenza del titolo di legittimazione è controversa, il comune non può sospendere la procedura di autotutela sulla d.i.a. ma deve decidere

Qualora un interessato abbia sollecitato la rimozione in autotutela degli effetti di una d.i.a. asseritamente presentata in assenza del titolo di legittimazione previsto dall'art. 11 D.P.R. 380/2001, il Comune non può adottare un provvedimento soprassessorio che sospenda il procedimento di autotutela in attesa della definizione del contenzioso civile tra il soggetto che ha presentato la d.i.a. e il controinteressato, ma deve provvedere entro i termini di legge.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





















Powered by Next.it