PERIODICO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2038-4351
 

Ricerca RICERCA AVANZATA
Print Page
  Direttore del network : dott. Paolo Loro Direttori scientifici: dott. Paolo Loro, avv. Raffaello Gisondi, dott. Gabriele Lami, ing. Antonio Iovine  
Espropriazione per la pubblica utilità URBIM - edilizia e urbanistica

 Il terreno agricolo inserito in programmi urbanistici complessi non può essere dismesso con le procedure di cui all’art. 66 d.l. 1/2012

L’inserimento di terreni agricoli in un programma complesso che prevede trasformazioni edilizie ed urbanistiche volte ad una radicale modifica delle aree, dà adeguato conto delle ragioni che non consentono l’esperibilità della procedura di dismissione di cui all’art. 66 del d.l. n.1/2012: tale procedura comporta infatti la definitiva uscita del bene dal patrimonio dello Stato, con la conseguente definitiva impossibilità di dare attuazione a quanto previsto dal programma complesso stesso che di fatto sarebbe stato posto nel nulla.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 





















Powered by Next.it