ISSN 2038-4351

Ricerca RICERCA AVANZATA
Print Page
  Direttore del network : dott. Paolo Loro Direttori scientifici: dott. Paolo Loro, avv. Raffaello Gisondi, dott. Gabriele Lami, ing. Antonio Iovine  
Espropriazione per la pubblica utilità URBIM - edilizia e urbanistica

 Il decreto di esproprio tardivo non impugnato rimane efficace e quindi non si applica il 42 bis

Nel caso di adozione dopo i termini di legge del decreto di espropriazione non sussiste un difetto assoluto di attribuzione, ma l'esercizio di potestà amministrative; in presenza di un decreto di esproprio già adottato, pur tardivamente, e non impugnato, non è quindi configurabile in capo all'Amministrazione alcun obbligo di provvedere ad adottare un provvedimento di acquisizione dell'area ai sensi dell'art. 42-bis d.P.R. 6 giugno 2001 n. 327.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 































Powered by Next.it