PERIODICO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2038-4351
 

Ricerca RICERCA AVANZATA
Help Page Print Page
TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
  Direttore del network : dott. Paolo Loro Direttori scientifici: dott. Paolo Loro, avv. Raffaello Gisondi, dott. Gabriele Lami, ing. Antonio Iovine  
Espropriazione per la pubblica utilità URBIM - edilizia e urbanistica
lunedì 29 giugno 2020
Sono decorsi ormai sette anni da quanto il Decreto del Fare , nell’ambito di una disposizione recante numerose «semplificazioni in materia edilizia» , provvedeva ad ampliare la definizione della ristrutturazione edilizia, includendovi anche una nuova fattispecie di ricostruzione degli edifici diruti. [...]
lunedì 25 maggio 2020
Con la fine del “lockdown” e la bella stagione che avanza, le spiagge iniziano a popolarsi di persone e le imprese turistiche iniziano ad organizzare le proprie attività per rispondere ad una domanda la cui prestazione è disciplinata ora dai contenuti dei provvedimenti del Governo e delle Regioni. [...]
domenica 24 maggio 2020
In qualsiasi caso di rinnovazione o protrazione oltre il periodo c.d. di franchigia da ogni tipo di indennità o risarcimento, per la maggiore durata del vincolo, l’amministrazione non può dissociare il relativo intendimento «in via alternativa all’espropriazione (o al serio inizio dell’attività preordinata all’espropriazione stessa mediante approvazione dei piani attuativi), dalla previsione di un indennizzo»: altrimenti ponendosi il relativo provvedimento [...]
mercoledì 6 maggio 2020
La Corte Costituzionale interviene, ancora una volta, sui rapporti tra Stato e Regioni. In particolare, il caso di specie riguarda una legge della Regione Veneto, attuativa dell’art. 16 del d.P.R. n. 380/2001, sulla quota minima del costo di costruzione. A sollevare l’eccezione di costituzionalità dell’art. 2, comma 3 della L.R. Veneto 16/3/2015 n. 4 è il T.A.R. Veneto, chiamato a decidere su un ricorso presentato da una società a cui è stato richiesto – t [...]
mercoledì 6 maggio 2020
La pronuncia oggi in commento riguarda la richiesta di annullamento di un provvedimento di decadenza di una concessione cimiteriale nel Comune di Palermo, basato sul presupposto che il concessionario aveva consentito numerose tumulazioni di soggetti estranei al suo nucleo familiare, violando tanto l'atto di concessione del 1975 quanto il Regolamento comunale del Comune di Palermo. [...]
venerdì 24 aprile 2020
Si è detto che la “temporaneità” è un requisito indefettibile dei vincoli di natura espropriativa, la cui previsione deve essere accompagnata da un termine di durata massima, indicato dal menzionato art.9 del T.U. espropr. in cinque anni dalla loro imposizione, in tal modo eliminando qualsiasi collegamento con l’attuazione dei piani particolareggiati e/o con l’autorizzazione dei piani di lottizzazione invece stabilito dal precedente art.2 legge 1187/1968 ( [...]
martedì 21 aprile 2020
La possibilità del tacito acquisto in favore del privato è del tutto preclusa e può verificarsi solo subordinatamente ad un esplicito provvedimento di sdemanializzazione, rimanendo altrimenti l’alveo abbandonato nell’ambito del demanio pubblico. [...]
mercoledì 1 aprile 2020
Alla medesima esclusione conduce del resto, la nozione pur meno restrittiva offerta dalla giurisprudenza di legittimità, incentrata (soprattutto) sul carattere di imposizione a titolo particolare del vincolo (perché possa qualificarsi espropriativo), nonché sulla sua incidenza su beni determinati in funzione della “localizzazione lenticolare” dell’intervento o dell’opera pubblica, che, per loro natura e scopo, sono d’esclusiva appropriazione e fruizione co [...]
lunedì 23 marzo 2020
La vicenda scaturisce da un ricorso presentato al T.A.R. con cui un soggetto privato impugnava il diniego di rilascio del titolo edilizio in sanatoria, richiesto per una sopraelevazione abusivamente realizzata dai genitori, danti causa iure successionis, con successivo accoglimento del ricorso. [...]
domenica 1 marzo 2020
La chiara individuazione della categoria dei vincoli a titolo particolare (o su “particolari aree”: così testualmente art. 39 T.U. espropr.), in contrapposizione a quella dei vincoli di carattere generale ed obbiettivo inerenti alla ripartizione in zone del territorio comunale, nonché alla disciplina dello ius edificandi nell’ambito di ciascuna, non soggetti a decadenza (variamente denominati: vincoli conformativi, vincoli generali di zona o di piano, pres [...]
mercoledì 26 febbraio 2020
Per la prima volta viene interpretata ed applicata dalla Giurisprudenza di merito la disposizione contenuta nell’art. 1, comma 246 della Legge n. 145/2018 (la c.d. Legge di Bilancio per il 2019). [...]
lunedì 24 febbraio 2020
Ne risulta evidente il radicale stravolgimento ad opera di quanti hanno tentato, invece, di sostituirla con l’apodittica equazione “vincoli di inedificabilità = vincoli preordinati all’espropriazione o comunque espropriativi”- anche a costo di pervenire, per giustificarla, a risultati ermeneutici a dir poco abnormi. [...]


venerdì 3 luglio 2020


Nel caso in cui, per effetto della realizzazione o dell'ampliamento di una strada pubblica, il privato debba subire nella sua proprietà la creazione o l'avanzamento della relativa fascia di rispetto, [...]
 
giovedì 2 luglio 2020


L'aggiunta di due nuove stanze ad un abitazione preesistente integra non una ristrutturazione, ma una nuova opera, che aumenta il carico urbanistico per la semplice ragione che consente di dare allogg [...]
 
mercoledì 1 luglio 2020


Ai fini dell'applicazione del comma 2 dell'art. 142 del Codice dei beni culturali e del paesaggio, per il quale la disciplina vincolistica "non si applica alle aree che alla data del 6 settembre 1985 [...]
 
mercoledì 1 luglio 2020


Il fondamento della disposizione di cui all'art. 52 LR Lombardia n. 12/2005 è quello di consentire all'Amministrazione comunale di poter controllare (ex ante) la conformità alla disciplina urbanistica [...]
 
martedì 30 giugno 2020


L'istituto dell'acquisizione sanante di cui all'art. 42 bis del DPR 327/2001, non trova applicazione all'utilizzo di immobili da parte della PA per la realizzazione di opera pubblica su aree che erano [...]
 
martedì 30 giugno 2020


La visibilità o meno delle opere dai fondi finitimi è irrilevante ai fini del rispetto del vincolo paesaggistico. [...]
 
martedì 30 giugno 2020


L'art. 47, comma 1, lett. f), Cod. nav., e la connessa norma regolamentare, sono espressione della necessità di definire a priori il livello di gravita dell'inadempimento che giustifica ex art. 1453 C [...]
 
lunedì 29 giugno 2020


Nel caso in cui, per effetto della realizzazione o dell'ampliamento di una strada pubblica, il privato debba subire nella sua proprietà la creazione o l'avanzamento della relativa fascia di rispetto, [...]
 
lunedì 29 giugno 2020


L'ARERA, nell'esplicazione della funzione di regolazione tariffaria del SII, è tenuta a stabilire i parametri di determinazione delle tariffe, nel rispetto dei criteri e degli obiettivi fissati dalla [...]
 
venerdì 26 giugno 2020


L'eventuale compromissione del territorio non impedisce l'apposizione del vincolo finalizzato ad impedire l'ulteriore degrado e a rilanciare la riqualificazione dell'area. [...]
 
giovedì 25 giugno 2020


La vicinitas funzionale (intesa come appartenenza delle parti private della controversia, instaurata ex art. 116 c.p.a., ad una medesima categoria imprenditoriale) e quella territoriale (intesa come u [...]
 
giovedì 25 giugno 2020


La deroga alle fasce di rispetto cimiteriali è ammissibile soltanto all'esito di un procedimento ad iniziativa pubblica e per la tutela di interessi pubblici, non potendo essere invocata al fine di le [...]
 
mercoledì 24 giugno 2020


La condizione indebitamente apposta a un provvedimento abilitativo all'edificazione è illegittima e non nulla, non rientrandosi nelle ipotesi (tassative) di nullità del provvedimento amministrativo. [...]
 
martedì 23 giugno 2020


La realizzazione di un Interporto, una struttura funzionale a realizzare rilevanti interessi pubblici per la comunità, quali concentrare i flussi di merci e promuovere il trasporto multimodale con par [...]
 
lunedì 22 giugno 2020


Nella pendenza della domanda di condono non è consentito alcun intervento modificativo della consistenza materiale del manufatto edilizio che ne è oggetto, pena l'archiviazione del relativo procedimen [...]
 





















Powered by Next.it