PERIODICO IN FORMATO DIGITALE ISSN 2038-4351
 

Ricerca RICERCA AVANZATA
Help Page Print Page
TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
  Direttore del network : dott. Paolo Loro Direttori scientifici: dott. Paolo Loro, avv. Raffaello Gisondi, dott. Gabriele Lami, ing. Antonio Iovine  
Espropriazione per la pubblica utilità URBIM - edilizia e urbanistica
mercoledì 26 febbraio 2020
Per la prima volta viene interpretata ed applicata dalla Giurisprudenza di merito la disposizione contenuta nell’art. 1, comma 246 della Legge n. 145/2018 (la c.d. Legge di Bilancio per il 2019). [...]
lunedì 24 febbraio 2020
Ne risulta evidente il radicale stravolgimento ad opera di quanti hanno tentato, invece, di sostituirla con l’apodittica equazione “vincoli di inedificabilità = vincoli preordinati all’espropriazione o comunque espropriativi”- anche a costo di pervenire, per giustificarla, a risultati ermeneutici a dir poco abnormi. [...]
giovedì 13 febbraio 2020
Si può affermare come l’illecito di lottizzazione abusiva sia sanzionabile in qualsiasi tempo, a nulla rilevando l’effettiva disponibilità (attuale) dell’area interessata. Inoltre, al provvedimento sanzionatorio non è richiesta alcuna motivazione particolare, stante l’illegittimità del comportamento – in quanto contrario agli interessi pubblici e ai principi costituzionalmente rilevanti in materia di buon andamento della Pubblica Amministrazione e, di cons [...]
sabato 1 febbraio 2020
Per rimediare al “vulnus” è intervenuta la legge n. 1187 del 1968, recante il significativo soprannome di «legge tappo urbanistica», con la funzione di delimitare temporalmente l’efficacia dei vincoli di piano, facendone salvi gli effetti, nell’attesa di realizzare la· riforma urbanistica; la quale ha sancito la decadenza quinquennale per le sole «indicazioni di p.r.g. nella parte in cui incidono su beni determinati ed assoggettano i beni stessi a vincoli [...]
venerdì 24 gennaio 2020
Per quanto suggestiva e sistematicamente riproposta all’apparire di nuove leggi o decisioni della Consulta su profili urbanistici, questa lettura, finisce per travisare del tutto il contenuto letterale e l’effettiva portata del sistema via via delineato dalla Corte con fatica, nel quale il riferimento alle suddette categorie di “limitazioni legali” non era certamente diretto a contrapporle ai vincoli urbanistici, ma aveva carattere preliminare e finalizzat [...]
martedì 14 gennaio 2020
Se la pronuncia n. 348/2007 della Consulta riguarda soltanto il bene che ha natura edificabile, ancorando i criteri ed i metodi di calcolo della giusta stima con le caratteristiche strutturali effettive ed attuali del terreno, la pedissequa “riparametrazione” del valore dei terreni agricoli avverrà soltanto con la decisione n. 181 del 10 giugno del 2011, mediante la quale la Corte abbandona definitivamente il V.A.M. (valore medio) come applicativo della qu [...]
mercoledì 1 gennaio 2020
L’altra - seconda categoria - considerata dalla Corte come espressione della potestà amministrativa di governo del territorio - è invece legata alla necessità di istituire “fasce di rispetto” nel cui ambito vige il divieto assoluto di costruzione, in prossimità ad opere o a luoghi soggetti ad uso pubblico, per finalità di tutela di preminenti interessi di sicurezza, circolazione, igiene, migliore utilizzazione di beni demaniali, etc.. [...]
martedì 24 dicembre 2019
La conformità alla normativa costituzionale dell’una, come dell’altra serie di vincoli, significativamente denominati “limitazioni legali” della proprietà, è stata subordinata dalla Consulta al duplice presupposto che «la legge, sia destinata alla generalità dei soggetti i cui beni si trovino nelle accennate situazioni», e che «le imposizioni devono avere carattere obbiettivo, nel senso che devono scaturire da disposizioni che imprimano, per cosi dire, un [...]
lunedì 23 dicembre 2019
Com’è noto, con l’espressione oneri concessori intendiamo tanto il contributo di costruzione quanto il contributo di urbanizzazione: questi vengono posti a carico del soggetto che richiede un titolo abilitativo (ad esempio, un permesso di costruire) per porre in essere un intervento edilizio in un dato luogo. [...]
venerdì 20 dicembre 2019
La sentenza in commento si inserisce nelle molteplici pronunce che stanno interessando le possibilità di proroga delle concessioni demaniali marittime, con l’applicazione – per la prima volta – della nuova proroga prevista dalla Legge di Bilancio per il 2019. [...]
giovedì 28 novembre 2019
Il momento di impulso per la nomina del collegio dei tecnici è dato dall’istanza del soggetto avente interesse (proprietario), la quale, una volta pervenuta positivamente in relazione all’invito di cui al comma 2 dell’art. 21, produce l’obbligo per l’autorità espropriante di provvedere. [...]
venerdì 22 novembre 2019
La Corte di Cassazione ritorna sull’annosa questione delle distanze legali e dell’eterointegrazione della normativa codicistica con la normativa urbanistica locale. [...]


giovedì 27 febbraio 2020


La convenzione urbanistica non costituisce autonoma fonte dell'obbligo di versamento del contributo di costruzione, trovando quest'ultimo la propria fonte direttamente nella legge, la quale lo pone in [...]
 
mercoledì 26 febbraio 2020


L'ente espropriante, pur nel carattere discrezionale della scelta dei terreni da espropriare, deve tenere conto delle indicazioni alternative offerte dal proprietario, atteso che comunque sussiste l'o [...]
 
mercoledì 26 febbraio 2020


Il diritto reale d'uso, istituito in favore di una persona giuridica, a mente degli artt. 1026 e 979 c.c., non può superare il trentennio, non essendo compatibile con l'ordinamento la ipotizzabilità d [...]
 
martedì 25 febbraio 2020


L'attività di repressione degli illeciti edilizi non è soggetta a termini di decadenza o prescrizione, potendo l'amministrazione esercitare i poteri repressivi in qualsiasi tempo. [...]
 
lunedì 24 febbraio 2020


Una volta stabilito che il vincolo di viabilità - avente natura espropriativa - è scaduto, ne discende come logica conseguenza che il vincolo a fascia di rispetto stradale, pur avendo natura conformat [...]
 
lunedì 24 febbraio 2020


Il divieto di costruire attorno ai cimiteri comporta anche quello di ampliare gli edifici preesistenti e si applica anche alle sopraelevazioni. [...]
 
venerdì 21 febbraio 2020


Nessuna norma attribuisce per contro al soggetto espropriato, pur a fronte dell'illegittimità del titolo espropriativo, un diritto, sostanzialmente potestativo, di determinare l'attribuzione della pro [...]
 
venerdì 21 febbraio 2020


Il rapporto pertinenziale di un manufatto edilizio con l'opera principale non si presume, ma deve essere provato rigorosamente dal soggetto cui appartengono entrambe le cose e chi intende giovarsi del [...]
 
giovedì 20 febbraio 2020


Il fabbricato che nel suo insieme è un qualcosa di totalmente diverso dall'opera assentita non può essere scomposto in blocchi per farne salva la presunta porzione assentita: in realtà, si tratta di u [...]
 
giovedì 20 febbraio 2020


L'inserimento di terreni agricoli in un programma complesso che prevede trasformazioni edilizie ed urbanistiche volte ad una radicale modifica delle aree, dà adeguato conto delle ragioni che non conse [...]
 
mercoledì 19 febbraio 2020


Il decreto legge n. 269/2003 contempla globalmente tutti gli immobili vincolati, tant'è che è stata dichiarata l'illegittimità costituzionale di disposizioni regionali che avevano ampliato l'area degl [...]
 
martedì 18 febbraio 2020


È illegittima la previsione urbanistica che, confermando la precedente destinazione produttiva attuabile esclusivamente tramite PIP, reiteri anche il vincolo preordinato l'esproprio, e ciò avvenga sen [...]
 
martedì 18 febbraio 2020


In materia di locazione di immobili dell'edilizia residenziale pubblica, l'unico titolo che abilita alla locazione è l'assegnazione, di tal che in caso di morte dell'assegnatario si determinano la ces [...]
 
lunedì 17 febbraio 2020


Quanto alla qualificazione giuridica inscindibile (nella fattispecie di suoli appartenenti al demanio collettivo della popolazione), e dunque alla natura indivisibile del giudicato relativamente al co [...]
 
venerdì 14 febbraio 2020


L'avvenuta demolizione e ricostruzione di fabbricato con volume e sagoma diversa è qualificabile come "sostituzione edilizia", la quale costituisce nuova edificazione, come tale richiedente non la d.i [...]
 























Powered by Next.it